GETTYSBURG DAY 2 - CRONACA DELLA BATTAGLIA



Premettiamo che questo articolo è il riassunto di quello che verrà pubblicato su DADI&PIOMBO completo di immagini e fase descrittiva dell'evento storico.


L'evento immaginato e sognato da diverso tempo è diventato realtà grazie alla collabrazione con gli amici del'associazione "Chi Burdèl" di Bertinoro che ci hanno dato la possibilità di utilizzare la sala Mirastelle per l'allestimento dell'evento.
Tramite il forum di DADI & PIOMBO ci siamo messi in contatto con diversi amici che hanno voluto partecipare all'evento tra cui alcuni club come il “Signifer” di Vicenza, il “Miles Gloriosus” di Roma e “La Torre Nera” di Forlì.
alla fine abbiamo raccolto 14 comandanti che nelle due giornate di scontro si sono dati guerra attorno al tavolo di 150x300cm.
Le due giornate di scontri sono passate con intensità e fair play, goliardia e grande intesa tra “generali” che, fino a quel momento erano, in parte, del tutto sconosciuti tra loro ma che, da quel giorno,  potranno fregiarsi di aver combattuto insieme su quel campo e rievocato una giornata così epica.

I Ribelli
Stefano Gardini – Longstreet, comandante del 1° Corpo
Eugenio Larosa – Hood  comandante di divisione,  Corpo di Longstreet
Cristian Ricci – Law comandante di brigata, divisione Hood
Enrico Marcolin – McLaws comandante di divisione, copro di Longstreet
Andrea Porchera – Wilcox, condante di brigata, Divisione Anderson, corpo di Hill
Gianvittorio Fedele – Anderson, comandante di divisione, Corpo di Hill
Carlo Grandi – aiutante di campo

Gli Yankees
Stefano Bassetti – Hancock , comandante 2° Corpo
Lorenzo Sartori – Sykes, comandante 5° Corpo
Yuri Vantin – Newton, comandante 1° Corpo
Enzo Violante – Sickles, comandante 3° Corpo
Dario Oliva – Ayres, condante di divisione, 5° Corpo
Angelo Raviele – Gibbon, comandante di divisione 2° Corpo
Roberto Polidori – Birney, comandante di divisione, 3° Corpo
Luca Scaramagli – aiutante di campo

Sono bastati pochi minuti perché si entrasse subito in sintonia, e questi Comandanti venuti dalle più disparate regioni d’Italia sembrava avessero da sempre giocato allo stesso tavolo, incredibile!!

Lo scenario presentato è quello della seconda giornata di scontri nell’area Sud del campo, come da manuale originale del regolamento F&F.
La paesaggistica è stata fornita da i vari membri del AWR, mentre le miniature sono tutte di Stefano Gardini, circa 1200 pezzi scala 15 mm e marche varie: 75 % Old Glory, 15 % AB, 5% Piter Pig e 5% Musket Miniatures.

La cronaca della Partita

Ore 16
Vista la distanza tra le unità lo scontro comincia con uno scambio di cortesie tra le artiglierie confederate e unioniste. Nel frattempo inizia l’avanzamento confederato verso il PLUM Run.

ore 16.30
Carica confederata di Semmes (divisione Mc Laws) che sul centro all’altezza del Campo di Frumento spinge indietro DeTrobiand (divisione Birney).

L’incrocio sulla Emmitburg Road viene preso da un colpo di mano di Barksdale (Mc Laws) che prima carica Graham (Birney) costringendolo ad una precipitosa fuga spalle al nemico per poi andare ad impattare sull’artiglieria unionista che viene costretta a ritirarsi prima di venire distrutta.

L’aggressività sudista stupisce gli ufficiali nordisti che nel caos delle loro discussioni si dimenticano di mandare ordini, per cui non riescono a spostare alcune brigate.
Il centro del campo (Peach Orchard e Weathfield) di combattimento rimane piuttosto attivo e le brigate nordiste di Humprey caricano l’artiglieria di Mc Laws che dopo un’strenua difesa è costretta a ritirarsi.

ore 17
Entrano sul campo le brigate confederate di Anderson che si schierano sul Seminary Ridge, ,scambio di cortesie tra artiglierie.

Continua l’incalzante assalto delle brigate di Mac Laws sul centro che vengono bloccate da un eroica difesa delle brigate di Birney che baionetta tra i denti fanno arretrare il fronte confederato.
La lotta è disperata sul campo di frumento.
Grazie a una carica Barksdale (Mac Laws) recupera fiducia e mantiene il possesso del frutteto
A marce forzate Vincent (Barnes) alla testa di un folto gruppo di brigate unioniste taglia il campo di gioco e si dirige verso la Little Round Top Hill.

Continua la pressione di Carr (Humphrey) su Wofford (Mc Laws) che viene caricato e nonostante una serrata difesa è decimato e costretto alla fuga.
L’esercito unionista inizia a spostare il peso delle sue poderose unità verso il centro del campo di battaglia protette dalle birgate di Birney che tengono il ponte sul Plum Run.

ore 17.30
Sul centro del campo di battaglia le divisioni di Hancock continuano la loro avanzata in soccorso del terzo corpo, coperti da un fitto fuoco delle artiglierie.
Il corpo di Newton scende dalla Cemetery Hill per cercare di bloccare l’avanzata di Anderson.

Sul fronte sud le unità confederate di Law (Hood) costrette a rimpiazzare le unità bloccate di Robertson caricano l’estremo fronte sinistro delle truppe unioniste, la brigata Ward (Birney) viene spinta oltre il Plum lasciando le posizioni ai confederati.

ore 18.00
Sotto il comando di Hood continua l’incalzante avanzata del fronte sud  confederato che viene sottoposto a un possente tiro di moschetto da parte delle divisioni nordiste.
Sul centro Wilcox (Anderson) attraversa la Emmitsburg Road e carica Brewster (Humphrey) che seppur in inferiorità, ma protetti dallo steccato, i confederati sorpresi dalla inaspettata sconfitta sono obbligati a ritirarsi.
Sull fronte Nord l’avanzante Divisione Anderson cerca di mettere in atto una manovra a tenaglia stringendo la morsa verso il centro del campo di battaglia, avanzando verso la Cemetery Hill si spera di bloccare il rifornimento di truppe che vanno a spostarsi verso la zona meridionale  del campo di battaglia.

ore 18.30
Ulteriore carica della brigata di Law (Hood) che attraversa il Plum e spinge indietro la brigata unioniste di Ward (Birney) che però mantengono il fronte.

Sul  fronte Nord, Wright (Anderson) carica e conquista le batterie del corpo di Sykes sfondando il fronte unionista ma ritrovandosi solitario in mezzo alle linee nemiche.

Sul centro del campo di battaglia Kershaw (Mc Laws) carica De Trobiand (Birney) e sfonda la linea spazzando via le unità nordiste, la foga della vittoria spinge in avanti la brigata confederata che impatta sulle accorrenti colonne unioniste che prese di sorpresa vengono spinte indietro sulla collina.

Movimento sul perno del ponte sul Plum Run delle unità nordiste che cercano di prendere sul fianco i reggimenti di Kershaw (Mc Law) e Semmes (Mc Law) sottoposti così ad un fuoco d’infilata.

Sulla Round Top il quinto corpo di Sykes si schiera in linea pronto a sopportare l’imminente cedimento del centro sul Plum ormai allo stremo.

Nei pressi di Gettysburg la fanteria unionista di Webb (Gibbon) attestata dietro la strada con un fitto fuoco di moschetti blocca l’assalto di Mahone (Anderson).

ore 19
Sul Fronte sud carica di Law (Hood) supportato da Robertson (Hood) che attraversano il Plum Run per contattare Ward (Birney) che con una strenua difesa viene costretto ad indietreggiare fino alla base della Little Round top Hill.
L’antro del Diavolo (Devil’Den) è conquistato!!

Kershaw (Mc Laws) ormai accerchiato continua la sua solitaria carica al centro contro le schierate colonne di Brook e Zook (Caldwel), nonostante il fitto fuoco che gli decima l’unità sfonda il fronte per poi perire eroicamente sotto il fuoco nemico.(Come successe poi nella storia vera)

Wright (Anderson) continua solitario la carica contro il centro unionista, ormai accerchiato l’unica via di fuga è lo sfondamento del fronte nemico, Longstreet tentenna alla comunicazione di questa carica.
Foto 043 la brigata Wright sfonda inutilmente il fronte Nordista tenuto dal 1° e 2° Corpo ma ormai        la battaglia è perduta

Wright (Anderson) respinge la carica di 2 unità unioniste e resiste sul fronte ormai isolato.
L’artiglieria di Sykes distrugge l’unità di artiglieria di corpo di Longstreet che stava tartassando il retro del centro nordista impegnato con la manovra a tenaglia su Kershaw (Mc Laws).

ore 19.30
Benning (Hood) grazie ad una serie di marce forzate e alla copertura di Law che occupa le unità unioniste, si attesta sulla  Round Top Hill.
Law (Hood) carica Ward(Birney) che continua a difendere la base del Little Round Top, subisce il fuoco difensivo dell’unionista ma ne decima l’unità spingendolo indietro.
Law(Hood) sfonda e impatta sulla accorrente colonna di Tilton(Barnes) che, non riuscita a schierarsi a causa del caos generato dalle continue cariche sudiste viene distrutta.

Le brigate di Anderson caricano oltre la Emmitsburg Road all’altezza di Cemetery Ridge e sfondano il fronte impattando sulle unità di Doubleday costrette a ritirarsi sulla Cemetery Ridge.
I confederati attestano le artiglierie sull’incrocio dietro al frutteto.
Le brigate uniste ( V° corpo) di Vincent e Sweitzer si attestano e rinforzano la linea sul Little Round Top portando a supporto anche la loro artiglieria.
La brigata unionista di Weed(Ayres) entra in contatto col fianco della brigata di  Robertson (Hood) che supportava l’avanzata di Law (Hood), ricacciandola indietro.
L’unionista sfonda e contatta sul fianco Law che viene respinto.
Wright ormai isolato, dopo una commovente difesa, ormai decimato viene ricacciato indietro dal fuoco di Fisher (Crawford).

ore 20,00
Benning(Hood) si porta verso la Little Round Top e contatta l’artiglieria di Sykes che aggancia e scappa.
Il grosso della divisione di Hood ruota verso la Little Round Top per iniziare l’ascesa e evitare il fuoco di infilata.

Barksdale(Mc Laws) carica sul ramo del Plum all’altezza del ponte eliminando la brigata nordista di Burbank(Ayres) che difendeva l’area e l’artiglieria di Sickles (3° corpo) per poi venire spazzato via dalle artiglierie del terzo corpo di Sickles.

Sotto un fitto fuoco di sbarramento Wilcox(Anderson) supportato da Lang(Andersono) carica e sfonda sulle unità di Doubleday  (1° Corpo) schierate ai piedi della Cemetery Ridge dividendo lo schieramento nordista.
La zona alla periferia di Gettysburg è ormai sotto il dominio nordista, a Mahone(Anderson) ormai decimato non rimane che guardare l’avanzata delle divisioni di Newton.
La brigata di Carr  (divisione Humphrey 3°Corpo) viene spazzata via dalle batterie del corpo di Longstreet posizionate sull’incrocio della Emmitburg Road che però ormai senza protezione vengono colpite e in parte distrutte.
Weed (Ayres 5° Corpo) carica i Texani di Robertson (Hood) che lo respinge coprendo così il fianco alla brigata di Benning che si accinge a lanciare la carica sulla Little Round Top .

ore 20,30
Hood in persona guida la Brigata di Benning nella carica ai reggimenti di Vincent attestati sulla sommità della Little Round Top subendo un fitto fuoco difensivo delle unità nordiste di Barnes (5° Corpo) appoggiato anche dalle artiglierie piazziate.
Vincent (Barnes) lancia la carica in discesa dalla Little Round Top (fixing bayonet!!!)  contro i Georgiani di Benning (Hood) che sono costretti a ritirarsi, nella carica viene contattata la brigata di Law (Hood) che viene distrutta.
Il fuoco di batteria delle ormai solitarie artiglierie confederate sull’incrocio della E.R. elimina la brigata nordista di Kelly(Caldwel).
Le brigate di Anderson oramai isolate caricano e spingono indietro tre brigate della divisione di Doubleday all’urlo di “O Washington o Morte”.
Weed (Ayres) carica di nuovo Robertson (Hood) attestato nella zona boscosa ai piedi del Little Round Top costringendolo alla ritirata e contattando Benning(Hood) che viene distrutto.
Con quest’ultima carica sfuma la possibilità di vittoria dei Confederati che nonostante i continui atti di eroismo non hanno potuto nulla contro le soverchianti forze unioniste .
Share on Google Plus

About Eugenio Larosa

2 commenti: